FORMAZIONE DEI LAVORATORI - PARTE SPECIFICA RISCHIO MEDIO

L’art. 37 del D. Lgs. 81/08 obbliga il Datore di lavoro a formare i suoi lavoratori, in conformità alle indicazioni dell’accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sancito dalla Conferenza Stato Regioni in data 21/12/2011 e pubblicato nella G.U. n. 8 del 11/12/2012. I corsi di formazione previsti da tale normativa hanno durata variabile in relazione al settore di rischio dell’azienda, come individuato nell’Allegato II dello stesso Accordo Stato Regioni del 21/12/11.

Il corso è rivolto ai lavoratori delle aziende del settore a Rischio Medio. In conformità al punto 4 dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 rep. atti n. 221/CSR, gli argomenti affrontati nel corso di formazione dei lavoratori sulla sicurezza parte specifica per aziende a Rischio Medio sono relativi a situazioni di rischio, possibili danni ed infortuni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristiche del settore o comparto di appartenenza dell’azienda. Il corso prevede inoltre un approfondimento sui rischi per la salute causati dal SARS-CoV-2 (Coronavirus) e sulle misure anticontagio COVID-19.

Successivamente potrà essere necessario integrare e ampliare il percorso formativo secondo le specifiche peculiarità aziendali, dal punto di vista dei rischi e delle procedure applicate, sulla base della valutazione dei rischi effettuata dal Datore di Lavoro. In particolare, come chiaramente precisato dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/11, il presente percorso formativo non include l’addestramento all’uso di attrezzature di lavoro e/o D.P.I.

lavoratori neoassunti, ai sensi del punto 10 dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11, devono essere avviati alla formazione sulla sicurezza contestualmente all’assunzione. In ogni caso il percorso formativo previsto dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/11 deve essere completato entro 60 giorni dall’assunzione.

Destinatari

Il corso si rivolge a aziende con Rischio Medio (vedi le aziende con Codice ATECO che vengono classificate a Rischio Medio).

Programma

Il corso di formazione dei lavoratori parte Specifica Rischio Medio prevede un percorso formativo conforme all'Accordo Stato Regioni del 21/12/11, con particolari approfondimenti sui seguenti argomenti:

- Rischi infortuni, rischi meccanici generali, rischi elettrici, attrezzature, microclima e illuminazione. Rischio chimico
- Organizzazione del lavoro e ambienti di lavoro, stress lavoro correlato
- Rischi connessi all'uso dei videoterminali e alla movimentazione manuale dei carichi
- Segnaletica di sicurezza, procedure di esodo e di emergenza in caso di incendio
- Procedure organizzative per il primo soccorso
- Incidenti e infortuni mancati
- Rischi fisici: rumore, vibrazioni meccaniche, radiazioni ottiche artificiali (ROA), campi elettromagnetici (CEM)
- Movimentazione manuale dei carichi
- Movimentazione merci (apparecchi di sollevamento e mezzi di trasporto)
- Il rischio biologico e le misure di sicurezza
- I rischi per la salute causati dal Coronavirus SARS-CoV-2 e le misure di sicurezza anticontagio COVID-19

Obiettivo

Il Corso di formazione si pone l’obiettivo di fornire gli elementi formativi sulla sicurezza ai lavoratori, specifici per le aziende del settore a Rischio Medio, in conformità alle richieste dell'art. 37 del D. Lgs. 81/08 e dell'Accordo Stato Regioni sulla Sicurezza dei Lavoratori sancito il 21/12/11.

Documentazione

La documentazione sarà fornita ai partecipanti in formato digitale. E’ inoltre fornita una specifica dispensa relativa alle misure di sicurezza per prevenire il contagio da COVID-19.

Metodologia didattica

Il corso di formazione dei lavoratori parte Specifica Rischio Medio viene svolto con metodo interattivo, al fine di coinvolgere i partecipanti, sollecitarne l'interesse, favorire la discussione su casi pratici provenienti dalla loro esperienza. Ricordiamo che i Corsi si tengono in lingua italiana ed è necessaria la comprensione della lingua sia scritta che orale.

Docenti

Tutti i docenti sono esperti in materia di salute e sicurezza sul lavoro con pluriennale esperienza, in grado di offrire ai partecipanti elementi didattici in materia di salute e sicurezza sul lavoro, sia di carattere teorico che pratico, con esempi tratti dall’esperienza lavorativa. Tutti i docenti sono in possesso delle qualifiche previste dall'Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, rep. atti n. 221/CSR, e dal D.l. 6/3/13.

Attestati di frequenza

Ad ogni partecipante al corso verrà rilasciato un attestato di frequenza con verifica finale dell'apprendimento.